FORGOT YOUR DETAILS?

Fondazione Casamica restituisce ai cittadini un altro bene confiscato

by / lunedì, 06 Febbraio 2017 / Published in News

Ancora un altro immobile, dopo quello di Agropoli, è stato  sequestrato alla criminalità organizzata e sarà destinato ad adulti sofferenti psichici nel comune di Roccapiemonte.

La Fondazione CasAmica si è aggiudicata la struttura dopo aver partecipato al bando indetto dal Comune presentando un progetto che prevede la trasformazione dell’immobile in una Casa Alloggio per adulti con disagio psichico che attraverso  attività occupazionali e ludico-ricreative, potranno essere restituiti al tessuto sociale.

Nello specifico i nostri ospiti, attraverso uno dei laboratori proposti, potranno approfondire le tecniche di produzione di varie tipologie di prodotti caseari, al fine di attivare successivamente una vera e propria attività commerciale gestita da persone con disabilità.

Ogni bene confiscato alla criminalità organizzata che torna all’uso della comunità è una conquista- dichiara Carmen Guarino– siamo convinti che iniziando a restituire questa struttura ad uso civile, legale e sociale, restituiamo importanti pezzi al nostro territorio. La Casa alloggio diventerà una risorsa importante per il territorio, per l’amministrazione e per le famiglie”.

TOP